COLONOS

in file 2020

Diligite iustitiam qui iudicatis terram

domenica 02 febbraio, h 11:00

Comunità, solidarietà e ambiente

nelle antiche raccolte statutarie

friulane


Donata Degrassi,
con don Romano Michelotti

Introduce Federico Rossi

Sfogliare oggi gli antichi statuti delle comunità medievali friulane, vergati tra i secoli XIII e XIV, ingenera nel lettore moderno un senso fortissimo di straniamento e di stupore. Le parole di quei legislatori infatti paiono straordinariamente attuali per l’attenzione che rivolgono ai principi fondamentali della condivisione, intesa come elemento imprescindibile di un gruppo coeso e solidale. Le rubriche si preoccupano sempre di mettere in primo piano gli interessi del bene comune. L’amore per le categorie sociali più deboli, quali gli indigenti, gli orfani e le vedove, l’attenzione per l’accoglienza dei forestieri, il rispetto per i boschi e per i prati e l’identificazione di risorse intese come inalienabile diritto di tutti, nessuno escluso, pongono a noi, abitatori del terzo millennio, interrogativi fondamentali sullo sfruttamento indisciplinato dell’ambiente e sulla distratta attenzione che siamo soliti riservare ai bisogni di tutti coloro che ingiustamente consideriamo “gli altri”.

programma

Ass. culturâl Colonos

v. Giovanni da Udine, 8
33050 Villacaccia di Lestizza
info@colonos.it

fb.jpeg


Agriturisim ai Colonos

www.aicolonos.it
tel 0432 76 49 12
mob 342 0803361
agricolonos@cheapnet.it





design_EKOSTUDIO