COLONOS

in file 2016

Pietre che tornano paese (Visita di Venzone)

domenica 14 febbraio, h 15:00

 



Intervento di Remo Cacitti
Visita del duomo con mons. Roberto Bertossi
e piccolo concerto di organo nell’esecuzione di Daniele Parussini
Visita della mostra Tiere Motus con Aldo Di Bernardo

L’identità di un popolo si fonda non soltanto sul valore della lingua, ma anche su quelli non meno fondamentali della sua cultura, che sono in primo luogo i beni ambientali, storici e artistici. In questa prospettiva il borgo medioevale di Venzone costituisce un gioiello di inestimabile valore, che a seguito della distruzione sismica ha rischiato di scomparire definitivamente. A fermare la violenza delle ruspe che, in aggiunta a quella del terremoto, avrebbe prodotto la cancellazione del centro storico assieme al duomo, si oppose con pervicacia e intelligenza un manipolo di persone illuminate sostenute dalla partecipazione popolare. Nel libro “Le pietro dello scandalo”, pubblicato nel 1980, viene raccontata questa storia straordinaria e viene documentato l’estenuante braccio di ferro che fu ingaggiato per riuscir a battere l’incompetenza e l’ignoranza dei governanti, l’incapacità di molti responsabili, la giungla di una burocrazia che sembra fatta apposta per autoalimentarsi e non per risolvere i veri problemi.

programma

Associazion culturâl Colonos

v. Giovanni da Udine, 8
33050 Villacaccia di Lestizza (Ud)

info@colonos.it


fb.jpeg


Agriturisim ai Colonos

www.aicolonos.it
tel 0432 76 49 12
tel 0432 76 49 03
mob 342 0803361
agricolonos@cheapnet.it

design_EKOSTUDIO