COLONOS

in file 2013

Cultura come resistenza

venerdì 22 febbraio, h 20:30

 


opera di Paolo Comuzzi
Incuintri cun
Angelo Battel, Comune di San Vito al Tagliamento
Aldo Colonnello, Circolo culturale Menocchio di Montereale Valcellina
Guglielmo Pitzalis, associazione El Tomât di Buja
Federico Rossi, progjet Colonos di Vilecjasse
Donatella Ruttar, Stazione di Topolò/Postaja Topolove

Introduzione e considerazioni di Gianpaolo Gri

progetto Colonos di Villacaccia

Dal punto di vista culturale il territorio friulano è fermentato da un ricchissimo e variegato reticolo di presìdi culturali: biblioteche e musei, associazioni e operatori culturali, giovani ricercatori ed esperienze di grande creatività. Nella maggior parte dei casi si tratta di piccole realtà, animate da un’autentica passione per la cultura viva, intesa come fattore di crescita umana e sociale. Troppe volte - anche in occasione dell’ampio dibattito del dicembre scorso sui tagli regionali alla cultura - si dimentica o si sottovaluta il valore di una ricchezza straordinaria al servizio del territorio e della comunità locale. Questo incontro si pone l’obiettivo di offrire un’occasione preziosa per esplorare alcuni modelli di quella galassia, nella convinzione che vi sono presenti non solo grandi potenzialità ma anche una forte capacità progettuale, tale da essere in grado di contribuire al rinnovamento dell’intero sistema della cultura.

programma

Associazion culturâl Colonos

v. Giovanni da Udine, 8
33050 Villacaccia di Lestizza (Ud)

info@colonos.it


fb.jpeg


Agriturisim ai Colonos

www.aicolonos.it
tel 0432 76 49 12
tel 0432 76 49 03
mob 342 0803361
agricolonos@cheapnet.it

design_EKOSTUDIO