COLONOS

in file 2011

homo morto non fa guerra

venerdì 21 gennaio, h 20:30

 

(“la crudel zobia grassa” dal 1511)

Introduzion di Federico Rossi

Relazion storiche di Furio Bianco

Presentazion da la mostre di Patrone par cure di Angelo Bertani

Ribaltons sunorôs cu lis “crasoles”
di “chei da vecja” di Ravasclêt

sanbrulè (tradizion cjargnele)
ufiert da l’aziende agricole di Uberto Pecol di Raviei

La mostre “Berlino 1990” di Carlo Patrone
e je vierte intant dai incuintris di In File

Fu una delle più importanti rivolte “corali” della storia dell’Europa moderna, che coinvolse città e campagne, borghesi e contadini, nobili e masnade, anticipando per certi aspetti temi e motivi della rivoluzione francese del 1789. Nata a Udine dalla rivalità fra le famiglie dei Savorgnan e dei Della Torre, la ribellione – di cui quest’anno si celebra il cinquecentesimo anniversario - si estese ben presto entro i confini della Patria del Friuli, tramutandosi in un diffuso massacro ritmato da efferatezze, stupri, violenze, vendette private e disordini. Ma fu anche e soprattutto un monito agli occhi stupiti del Mondo: la storia la scrivono tutti, non solo i grandi della Terra. Sullo sfondo campeggia l’inversione rituale del Carnevale, con i suoi riti ancestrali di sangue e di follia.

programma

Associazion culturâl Colonos

v. Giovanni da Udine, 8
33050 Villacaccia di Lestizza (Ud)

info@colonos.it


fb.jpeg


Agriturisim ai Colonos

www.aicolonos.it
tel 0432 76 49 12
tel 0432 76 49 03
mob 342 0803361
agricolonos@cheapnet.it

design_EKOSTUDIO