COLONOS

in file 2019

Ljuba e le altre

venerdì 18 gennaio, h 20:30


Stele di Bassilla, museo archeologico di Aquileia


Per una storia femmina del Friuli

Storie raccontate da Angelo Floramo, chierico vagante
e incarnate da Erika Artico voce narrante       
Musiche interpretate da Aurora Casonato arpa
Introduzione di Federico Rossi


Mostra di dipinti africani di Esther Mahlangu,
a cura di Angelo Bertani

La storia del Friuli è profondamente femmina, anche se in pochi lo hanno ammesso senza remore o se ne sono accorti davvero. Radicata in una matrice arcaica, terragna e contadina, si è esplicata in un'apparente prevalenza patriarcale. In realtà l'apporto delle donne, in ogni epoca e di ogni condizione, è stato fondamentale nella pervicace resistenza, nel coraggio spesso senza voce, nell'ideale anarchico e rivoluzionario che nei secoli si è espresso in molti modi, anche con la fermezza del silenzio o con la fierezza di una fatica immane, capace di tenere insieme uomini e cose, sogni e utopie. In questa serata uterina e straniante streghe e saltimbanche, partigiane e rivoluzionarie sfileranno non mute, ma terribili e dolcissime, a ricordarci che ci sono state e che la nostra libertà e coscienza di friulani del terzo millennio non sarebbe stata la stessa senza di loro.


programma

Ass. culturâl Colonos

v. Giovanni da Udine, 8
33050 Villacaccia di Lestizza
info@colonos.it

fb.jpeg


Agriturisim ai Colonos

www.aicolonos.it
tel 0432 76 49 12
mob 342 0803361
agricolonos@cheapnet.it





design_EKOSTUDIO